Ascoli, il sindaco Fioravanti sul podio per gradimento

La classifica redatta dal quotidiano Il Sole 24 Ore vede il primo cittadino al terzo posto: "Non seguo i sondaggi, ma questo risultato mi riempie d'orgoglio"

0
76

C’è Marco Fioravanti sul podio della classifica per gradimento dei sindaci in Italia. Il Governance Poll vede il primo cittadino di Ascoli piazzarsi alle spalle di Antonio Decaro (Bari, 66,3%) e Luigi Brugnaro (Venezia, 62%) a pari merito con Giorgio Gori (Bergamo) al 61%.

Fioravanti, sindaco di centrodestra del capoluogo piceno, ha visto alzare la sua percentuale di consenso rispetto all’anno precedente dell’1,7% distaccandosi tra i 21 dei 105 rappresentanti con la fascia tricolore che sono riusciti a migliorare la propria percentuale di gradimento.

Un risultato frutto di diversi fattori, a partire dall’aiuto concreto dato a famiglie e imprese durante l’emergenza pandemica grazie a una strategia condivisa con le associazioni del terzo settore. Tanti progetti importanti e un confronto costante con tutti i cittadini. Poi anche l’attenzione allo sport, testimoniata dall’impegno per l’Ascoli Calcio, il quarto club più antico d’Italia.

La rilevazione annuale, realizzata da Noto Sondaggi e pubblicata sul quotidiano Il Sole 24 Ore, prende in considerazione il consenso ottenuto il giorno dell’elezione dai sindaci delle città capoluogo di provincia e lo confronta con il risultato del 2021 evidenziando la differenza percentuale.

La soddisfazione di Marco Fioravanti

Questa la grande soddisfazione del sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti, affidata a un post su Facebook: “Terzo posto assoluto nella classifica del Il Sole 24 ORE sull’indice di gradimento dei sindaci d’Italia! È davvero una gioia incredibile, un risultato straordinario e inaspettato! Non amo andare dietro ai sondaggi e seguo sempre la voce del popolo, però è una grandissima emozione che voglio condividere con ciascuno di voi e con tutta la squadra amministrativa: insieme stiamo portando avanti tanti progetti per la nostra città, un ringraziamento va a tutti coloro che sono al mio fianco in questo entusiasmante percorso! Essere sul podio dei sindaci più amati d’Italia mi riempie davvero d’orgoglio, ma questo non è un punto di arrivo: tutti noi siamo consapevoli che c’è ancora tanto da fare, continueremo a lavorare sodo per ripagare la fiducia concessa dai cittadini e per far crescere sempre più la nostra fantastica Ascoli Piceno! Grazie a tutti!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here