mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeNEWSCOP26: arriva il finanziamento a tutela delle foreste

COP26: arriva il finanziamento a tutela delle foreste

- Pubblicità -
- Pubblicità -

La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato un impegno da 1 miliardo di euro per proteggere le foreste del mondo in occasione della COP26.

Questo pacchetto di sostegno quinquennale dal bilancio dell’UE aiuterà i paesi partner a proteggere, ripristinare e gestire in modo sostenibile le foreste in tutto il mondo e rispettare l’accordo di Parigi.

La presidente Ursula von der Leyen ha dichiarato: “Le foreste sono i polmoni verdi della terra. Dobbiamo proteggerle e ripristinarle. Sono lieta di annunciare che stiamo impegnando 1 miliardo di euro per proteggere le foreste del mondo. Questo è un chiaro segno dell’impegno dell’UE in favore del cambiamento globale per proteggere il nostro pianeta, in linea con il nostro Green Deal dell’UE”.

Il commissario per i partenariati internazionali, Jutta Urpilainen, ha aggiunto: “Il contributo dell’UE promesso oggi per gestire, ripristinare e proteggere le foreste in modo sostenibile sosterrà la crescita e l’occupazione sostenibili, la mitigazione e l’adattamento al clima, nonché la conservazione della biodiversità nei nostri paesi partner. L’Unione europea lavorerà in partnership con i governi, la società civile, i popoli indigeni e attori privati, in un approccio multilaterale, per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile e di mettere le persone e il pianeta primail focus specifico sul bacino del Congo è un messaggio attuale sull’importanza di questa zona unica e il suo ecosistema. ”

Questo impegno è il contributo della Commissione Europea alla promessa Global Forests fatta alla COP26 dalla comunità internazionale. In seguito, l’UE collaborerà con i paesi partner per conservare, ripristinare e garantire la gestione sostenibile delle foreste in modo globale e integrato. Nell’ambito del miliardo di euro promesso oggi, 250 milioni di euro andranno al bacino del Congo, coprendo otto paesi (Camerun, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica del Congo, Guinea Equatoriale, Gabon, Burundi e Ruanda) per proteggere la seconda più grande regione della foresta pluviale tropicale del mondo, migliorando i mezzi di sussistenza per le sue popolazioni.

Perché è così importante preservare le foreste?

Più di 1,6 miliardi di persone in tutto il mondo dipendono dalle foreste per cibo, medicine e mezzi di sussistenza. Le foreste preservano il suolo e sostengono l’80% della biodiversità mondiale, con i più grandi bacini forestali al di fuori del territorio dell’UE.

Poiché producono ossigeno e purificano l’aria, le foreste sono anche essenziali per mitigare i cambiamenti climatici poiché assorbono fino al 30% delle emissioni di gas serra. Sono ugualmente importanti per l’adattamento climatico. Le emissioni di gas serra legate alla deforestazione sono la seconda causa principale del cambiamento climatico. Tra il 1990 e il 2016, il mondo ha perso la copertura forestale a un ritmo equivalente a circa 800 campi da calcio all’ora.

Dall’inizio degli anni ’90, l’UE sostiene la conservazione delle foreste, in particolare in Africa centrale, attraverso il programma faro dell’UE ECOFAC (Preservare la biodiversità e gli ecosistemi fragili in Africa centrale). Questo supporto continuo ha aiutato a conservare circa 16 milioni di ettari di foreste umide nel bacino del Congo, promuovendo al contempo lo sviluppo sostenibile e i mezzi di sussistenza tra la popolazione locale.

L’impegno odierno della Commissione europea è finanziato dallo strumento NDICI-Global Europe.

Credits immagine: Unsplash

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img