sabato, Novembre 27, 2021
HomeNEWSCrescita Pil: S&P conferma rating Italia a BBB

Crescita Pil: S&P conferma rating Italia a BBB

- Pubblicità -
- Pubblicità -

S&P Global Ratings ha lasciato invariato il rating creditizio dell’Italia e ha portato le prospettive a stabili, rendendo meno probabile un declassamento e dando al Paese una tregua mentre il suo governo lotta per arginare l’impatto della seconda ondata del coronavirus.

Stando a quanto riportato dalle tabelle pubblicate sul sito dell’agenzia, la tendenza al rialzo dell’outlook dell’Italia da parte di S&P è legata all’impegno del governo Draghi a portare avanti riforme pro-crescita. S&P prospetta per l’Italia una crescita del Pil del 6% quest’anno e del 4,4% nel 2022.

A nostro avviso“, scrivono gli analisti della società newyorkese in una nota diffusa in tarda serata, “la robusta maggioranza su cui il Governo Draghi può fare affidamento alla Camera e in Senato dovrebbero garantire il raggiungimento entro fine 2021 dei 51 traguardi e obiettivi inclusi nell’ambizioso programma di riforma dell’esecutivo, legato al Pnrr“.

La chiave per ridurre gli elevati livelli di debito è la crescita“, ha affermato S&P secondo il quale il governo Draghi dovrebbe assicurare l’attuazione del suo ambizioso programma di riforme.

Credits immagine: Unsplash

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img