venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeEVIDENZAMaselli (FDI): "La riforma delle Legge Elettorale? Irricevibile nel merito e nel...

Maselli (FDI): “La riforma delle Legge Elettorale? Irricevibile nel merito e nel metodo”

- Pubblicità -
- Pubblicità -

La redazione di Italia News Online ha avuto nuovamente il piacere di incontrare Massimiliano Maselli, attuale Consigliere della Regione Lazio, per un’intervista in merito alle prospettive sulla prossima riforma della legge elettorale e sulle tematiche politiche che più stanno facendo discutere nell’ultimo periodo.

Consigliere Maselli, cosa ne pensa della proposta della riforma delle legge elettorale? Apporterebbe delle modifiche?

La proposta di riforma della legge elettorale regionale avanzata da +Europa che prevede l’introduzione di un doppio turno con ballottaggio è da respingere ‘tout court’. Un tentativo maldestro per permettere al centrosinistra di blindare la Regione Lazio e impedire il successo del centrodestra. Tra l’altro una proposta del genere, che tocca un tema così delicato e importante, dovrebbe coinvolgere tutte le forze politiche, cosa che non è stata fatta. Non vorrei sbagliare ma ho l’impressione che dietro alla proposta del consigliere Capriccioli ci sia il Pd, il che vorrebbe dire trovarsi di fronte a un blitz di bassissimo cabotaggio istituzionale.”

Come avete intenzione di contrastare l’avanzamento della proposta di legge?

Intanto aspettiamo e vediamo quando verrà assegnata alle commissioni competenti. Dopodiché inizieremo una dura battaglia, perché riteniamo sia una proposta irricevibile nel merito e nel metodo. Nel merito perché è ovvio che con questa modifica di legge il centrosinistra, attualmente in netto svantaggio rispetto al centrodestra, verrebbe ad avere con il ballottaggio una seconda opportunità per ricompattarsi. Nel metodo perché non si cambiano le regole del gioco a pochi mesi dal voto per le regionali. E comunque se sarà necessario occuperemo anche l’aula della Pisana!”

Quando potremmo aspettarci un nuovo candidato presidente per il centro destra?

Ritengo che sia ancora troppo presto per ufficializzare un candidato presidente. Vanno fatte una serie di valutazioni che richiederanno ancora del tempo. Penso che subito dopo l’estate, al massimo all’inizio del prossimo autunno, avremo il nome giusto per riportare il centrodestra alla guida della Regione Lazio.”

È necessaria una riforma costituzionale che regoli la rieleggibilità del Presidente della Repubblica?

Assolutamente sì. Giorgia Meloni ci ha provato in tutti i modi con la proposta di legge costituzionale sul presidenzialismo che avrebbe portato all’elezione diretta del Capo dello Stato, ma la Camera dei Deputati ha affossato la proposta. Un’occasione persa, ma il presidenzialismo rimane comunque un’importantissima riforma”

In quest’ultimo periodo si stanno registrando dei ripensamenti sul Reddito di Cittadinanza. Secondo Salvini andrebbe modificato perché non avrebbe fatto altro che favorire il lavoro in nero. Anche secondo lei sarebbe da riformulare?

Se c’è qualcuno che fin dall’inizio si è battuto contro il reddito di cittadinanza è Fratelli d’Italia, perché costa tantissimo e non funziona. La nostra proposta è semplice: abolire il reddito di cittadinanza per ridurre il cuneo fiscale, aumentare i salari e rilanciare l’occupazione e la produttività incentivando chi assume. Facciamo correre l’Italia invece di farla sedere sul divano di casa. E’ infatti vergognoso che tante aziende non trovino, ad esempio, gli addetti stagionali perché molti che potrebbero lavorare preferiscono starsene a casa con il Rdc e poi magari lavorare in nero.”

Quali sono le sue aspettative in merito all’imminente referendum sulla giustizia del 12 giugno? Secondo lei è sufficiente per rivoluzionare questo settore?

Iniziamo con il dire che sui quesiti referendari è calato un curioso silenzio. Se ne parla pochissimo sia sui giornali che sui mass media. Evidentemente qualcuno non vuole la riforma della giustizia. Detto ciò ritengo molto importante che la gente vada comunque a votare perché la giustizia è una delle grandi questioni ancora irrisolte in Italia.”

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com