giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeEVIDENZAL'Italia introdurrà nuove misure di aiuto mentre i prezzi dell'energia salgono

L’Italia introdurrà nuove misure di aiuto mentre i prezzi dell’energia salgono

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il governo italiano uscente sta lavorando a piani di emergenza per risparmiare energia e aiutare le famiglie con il costo delle bollette poiché i prezzi dell’energia hanno raggiunto un nuovo massimo questa settimana.

I ministri hanno affermato venerdì che il governo agirà per limitare l’impatto del recente aumento dei prezzi dell’energia su famiglie e imprese, con un nuovo decreto che dovrebbe essere rilasciato entro la fine di agosto, secondo il quotidiano Corriere della Sera.

I prezzi del gas e dell’elettricità sono saliti ai massimi storici in Italia e in altri paesi europei poiché la Russia, da cui l’Italia è fortemente dipendente per il gas, ha limitato le forniture sulla scia dell’invasione dell’Ucraina.

I prezzi del gas sono balzati questa settimana a 321 euro per megawattora, un tasso che i gruppi economici italiani hanno definito “insostenibile” e i gruppi di consumatori descritti come “un’emergenza”.

Il prezzo del gas all’inizio di luglio era inferiore a 100 euro al mw/h.

Anche questa settimana i prezzi dell’elettricità hanno continuato a salire, raggiungendo i 718 euro per megawattora in Italia.

“Bisogna agire nei prossimi giorni”, ha detto il viceministro dell’Economia Laura Castelli.

«C’è spazio per un nuovo decreto per calmare gli effetti del prezzo del gas», ha detto al Corriere. Castelli ha anche affermato che “occorre fissare rapidamente un limite massimo al prezzo del gas”, aggiungendo che su questo punto “è in corso una battaglia all’interno dell’UE”.

Secondo quanto riportato dai media, il governo avrebbe probabilmente esteso i tagli fiscali esistenti sui prezzi di carburante ed energia ai sensi del decreto, anche se non erano stati fatti annunci ufficiali.

Finora il governo ha speso quasi 50 miliardi di euro quest’anno per una serie di misure per aiutare le imprese e le famiglie con l’aumento dei costi energetici e l’aumento dei prezzi al consumo.

Carlo Bonomi, capo della lobby industriale Confindustria, questa settimana ha avvertito del rischio di fallimenti aziendali diffusi se i prezzi dell’energia non scenderanno. Bonomi ha esortato il governo a creare un piano per il razionamento del gas e a fornire nuovi sussidi ai produttori di scudo.

L’attuale protocollo di emergenza gas in Italia prevede tre fasi che vanno da uno stato di pre-allerta, imposto a fine febbraio dopo l’invasione russa dell’Ucraina, prima di passare a uno stato di allerta e poi allo stato di emergenza.

Secondo quanto riferito, il governo sta anche anticipando l’attuazione di un nuovo piano di risparmio energetico volto a ridurre il consumo di gas ed elettricità della nazione tra le preoccupazioni per la sicurezza energetica.

Il governo ha annunciato a luglio che il piano prevede un nuovo limite all’uso del riscaldamento e condizionamento negli edifici pubblici.

Ora dovrebbe includere una “seconda parte che prevede risparmi più seri”, ha riferito il Corriere, da attuare immediatamente invece di aspettare l’inverno come precedentemente pianificato.

Il piano definitivo di risparmio energetico dovrebbe essere pubblicato al più tardi mercoledì 31 agosto, secondo quanto riportato dal Corriere: lo stesso giorno il fornitore di energia russo Gazprom chiuderà il gasdotto Nord Stream verso l’Europa fino al 2 settembre, affermando che l’interruzione è per ” motivi di manutenzione”.

Il presidente del Consiglio uscente Mario Draghi curerà ora il varo delle misure di risparmio energetico, dopo aver detto a luglio che questo sarebbe stato lasciato al prossimo governo dopo le elezioni anticipate indette per il 25 settembre.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com