Blue Origin vs SPACE X, sfida spaziale tra miliardari USA

Jeff Bezos il 20 luglio effettuerà il primo viaggio turistico nello spazio con la navicella New Shepard della sua società spaziale Blue Origin

0
101
jeff bezos

Jeff Bezos di Amazon (vs) Elon Musk di Tesla, parte la sfida per accaparrarsi più stelle.

Fosse il lancio di un nuovo videogioco correrebbero in molti ad acquistarlo, ma no! Non è affatto un nuovo fantastico videogame, qui si fa sul serio… Si decolla per lo spazio!

Pare infatti che a luglio prossimo il padre di Amazon volerà nello spazio con la sua Blue Origin – navicella New Shepard – per il primo volo turistico; ma attenzione, al momento niente turisti, solo il fratello Mark e il terzo passeggero che oserà pagare più di 2,8 milioni di dollari, ultima offerta pervenuta da Mark Bezos, vicepresidente di Robin Hood, un’organizzazione che combatte la povertà a New York.

Un video pubblicato su Instagram dice: “Un’opportunità straordinaria da vivere come un avventura” e infatti di avventura si tratta visto che la navicella New Shepard può trasportare fino a sei persone che possono godere dai finestrini panoramici l’esperienza di avere totale assenza di gravità al rientro sul Pianeta Terra. Il rientro è previsto sulle dune del deserto texano, con l’aiuto di un paracadute.

Elon Musk non starà a guardare: la sua creatura Space X partirà di lì a breve per il primo viaggio turistico con a bordo Jared Isaacman fondatore di Shift4 Payments, un altro di quei ragazzotti che appena identificano inefficienze in un settore rispondono lanciando una soluzione adatta e lo fanno sempre e solo dal seminterrato dei suoi genitori. Storia già nota, che lo accomuna a quegli altri quattro coraggiosi genialoidi multimilionari che lo affiancheranno in volo.

Saranno mica i seminterrati americani a sviluppare soluzioni genialoidi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here