Malasanità, i passi per ottenere un risarcimento

0
185
malasanità

Ogni anno in Italia si contano circa 320mila casi di malasanità, eppure solo 34mila denunce.

In base ai dati raccolti, i reparti dove si sono verificati più sinistri sono ortopedia e traumatologia (20,3%), chirurgia generale (12,9%), nei pronto soccorso (12,6%) e in ostetricia e ginecologia (10,9%). Di quali errori parliamo? Interventi chirurgici eseguiti male (38,4% dei casi), diagnosi non corrette che portano un danno al paziente (20,7% dei casi), terapie sbagliate (10,8%) e infezioni che si verificano negli ospedali o al pronto soccorso (6,7%).

Se anche voi siete stati vittime di errore medico, in 48 ore, potrete ottenere assistenza gratuita e capire se avete diritto al risarcimento danni. L’Associazione Diritti dei Pazienti fornisce infatti un’assistenza completa anticipando e sostenendo tutti i costi necessari, fino alla definizione della lite.

Diritti dei Pazienti, assistenza a costo zero

L’Associazione Diritti dei Pazienti è costituita da un gruppo di professionisti con distinte specifiche specializzazioni: avvocati, medici legali e medici specialisti di rinomata competenza e professionalità, che hanno maturato elevata esperienza nella cura di ogni aspetto connesso alla gestione dei casi di malasanità.

In sei semplici passaggi questo team di esperti è in grado di fornire una risposta concreta sulla possibilità di arrivare al risarcimento:

  • 1° passoContatto: Il cliente contatta la struttura attraverso il numero verde, il questionario, whatsapp o ancora l’indirizzo di posta elettronica dedicato.
  • 2° passo – Pre valutazione: La struttura valuta il caso.
  • 3° passo – Documentazione: Effettuata una prima valutazione di massima, il cliente invia la documentazione e le cartelle cliniche in suo possesso.
  • 4° passo – Medico specialista: Il medico specialista redige una consulenza tecnica a fondamento della responsabilità medica ovvero della struttura ospedaliera.
  • 5° passo – Attività legale: Gli avvocati procedono ad avviare le attività legali volte all’ottenimento del risarcimento, tenendo costantemente aggiornato il cliente attraverso il referente assegnato alla singola pratica.
  • 6° passo – Risarcimento: Solo una volta ottenuto il risarcimento, il cliente pagherà la struttura secondo l’accordo precedentemente perfezionato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here