lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeMINISTERIUcraina. definite le modalità di utilizzo del fondo di 1 milione destinato...

Ucraina. definite le modalità di utilizzo del fondo di 1 milione destinato a studenti, professori e ricercatori

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Da lunedì 5 a giovedì 15 settembre 2022 università, enti di ricerca, istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica potranno presentare, attraverso la piattaforma https://progetti-mur.cineca.it/mur/, domanda per accedere al Fondo di 1 milione di euro regolato dal decreto-legge n. 14 del 25 febbraio sulla crisi in Ucraina.

Il Fondo è nato per promuovere iniziative di sostegno agli studenti, ai professori, ai ricercatori ucraini o di nazionalità afghana che, in conseguenza di crisi politiche e militari in atto, abbiano necessità di continuare la loro attività e i propri studi.

Le modalità di utilizzo del fondo sono state definite dal decreto ministeriale n. 369 del 2 maggio e dall’avviso n. 240 del 4 agosto.

In particolare, il decreto prevede che la procedura per la presentazione della domanda di cofinanziamento sia “a sportello”, aperta fino all’esaurimento delle risorse, per consentire la più ampia partecipazione e la proporzionata distribuzione dei fondi, anche in relazione alle domande presentate.

Ad ogni istituzione richiedente può essere concesso un contributo massimo di 70 mila euro.22

Sono ammessi al contributo:

  • borse di studio per dottorandi o per studenti;
  • contratti per ricercatori;
  • contratti per visiting professor;
  • misure di sostegno di studenti del programma ERASMUS +

Sono finanziabili le iniziative rivolte a:

  • studenti di nazionalità ucraina iscritti, o aderenti al programma Erasmus, presso le università, anche non statali, legalmente riconosciute, e presso le istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • dottorandi, ricercatori, professori di nazionalità ucraina, che partecipano, a qualsiasi titolo, alle attività di università e istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica o degli enti di ricerca vigilati dal MUR;
  • richiedenti asilo e persone in fuga dalle crisi politiche e militari in atto in Afghanistan e in Ucraina, o persone cui sia stata concessa la protezione internazionale, che siano studenti iscritti, o aderenti al programma Erasmus, oppure dottorandi, ricercatori, professori di nazionalità ucraina.

Eventuali informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti, esclusivamente da giovedì 25 agosto a venerdì 2 settembre 2022 ore 13.00, tramite la pagina helpforacademics@mur.gov.it.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com