mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeENTITorna l’Italy-China Innovation Week

Torna l’Italy-China Innovation Week

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Dall’1 al 3 dicembre si svolgerà l’XI edizione dell’Italy-China Innovation Week. L’appuntamento, promosso dai governi italiano e cinese attraverso, rispettivamente, il ministero dell’Università e della Ricerca e il ministero della Scienza e della Tecnologia, è coordinato per l’Italia da Città della Scienza in collaborazione con il Consiglio Nazionale della Ricerche (CNR) e punta a valorizzare i sistemi nazionali di ricerca ed innovazione, favorendone gli scambi accademici, scientifici e tecnologici.

L’edizione 2021 dell’ Italy-China Innovation Week offrirà uno sguardo sulla ripartenza dopo la fase pandemica, focalizzando l’attenzione sulle trasformazioni della società e dell’economia con la transizione digitale e la sostenibilità ambientale, facendo tesoro della cooperazione tra operatori italiani e cinesi consolidata nel corso degli anni.

Tra i temi di interesse comune, che hanno già dato luogo a partenariati di successo, ci saranno la fisica delle particelle e delle alte energie, i materiali avanzati, la manifattura avanzata e l’energia.

Si tratta di un’occasione di internazionalizzazione e crescita per l’intero sistema dell’innovazione pubblico e privato italiano, che attraverso il confronto e lo scambio con una grande potenza mondiale vuole rispondere alle sempre più pressanti sfide del presente e del futuro.

A tutto questo si aggiunge una nuova opportunità di partenariato per centri di ricerca, università, imprese e tutti i soggetti, pubblici e privati, interessati: sarà possibile, partecipando alla call lanciata da Città della Scienza e aperta fino al 15 novembre, avere incontri uno-a-uno, da remoto, in stanze virtuali separate, con diverse realtà cinesi. 

Il programma della tre giorni sarà aperto, mercoledì 1° dicembre, dall’evento inaugurale, che si svolgerà da remoto e che sarà trasmesso in streaming sul sito di Città della Scienza, al quale prenderanno parte il ministro dell’Università e della Ricerca italiana, Maria Cristina Messa, e il ministro per la Scienza e la Tecnologia cinese, Wang Zhigang.

Credits immagine: Unsplash

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img