test
mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeEVIDENZAPresentata la carta "Dedicata a te" per acquisto generi alimentari di prima...

Presentata la carta “Dedicata a te” per acquisto generi alimentari di prima necessità (11.07.2023)

- Pubblicità -
- Pubblicità -

E’ stata presentata oggi, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio, alla presenza dei ministri dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, del Lavoro, Marina Calderone, dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, dei presidenti: di Anci, Antonio Decaro, di Federdistribuzione, Carlo Alberto Buttarelli, del direttore generale dell’Inps, Vincenzo Caridi e del direttore generale di Postepay, Laura Furlan, la carta “Dedicata a te”, destinata agli acquisti di beni alimentari di prima necessità.

L’iniziativa, prevista dalla Legge di Bilancio con l’istituzione di un fondo specifico di 500 milioni di euro, riguarda 1,3 milioni di famiglie in difficoltà che non godono di altre integrazioni da parte dello Stato.
Intervenuta in videomessaggio il presidente del Consiglio Giorgia Meloni che ha sottolineato che “è un piccolo ulteriore aiuto verso le famiglie in difficoltà, noi ci siamo, cerchiamo di fare del nostro meglio per dare una mano”.
“La carta contiene 382,50 euro e sarà rivolta a nuclei con almeno tre componenti e Isee fino a 15.000 euro”, ha spiegato il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida. “E’ una misura che va nella direzione della crescita del Sistema Italia, non lasciando indietro nessuno ed è anche un modo per rilanciare i consumi e le altre attività legate all’alimentazione”

“Abbiamo deciso di bussare a casa di queste famiglie con questa carta che dice “è dedicata a te”. Il grosso cruccio è dato dall’osservazione delle dinamiche inflattive sui prezzi dell’alimentare, noi stiamo monitorando ad ampio spettro su tutti i settori che incidono sulle dinamiche familiari”, ha sottolineato il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti nel corso della conferenza stampa.
“L’INPS ha compiuto una operazione importantissima per dare un segnale di vicinanza. Credo che questa sia la dimensione di un impegno che va oltre la situazione contingente, ma guarda ad un approccio complessivo verso la solidarietà”, ha evidenziato il ministro del Lavoro Marina Calderone.
Le carte saranno distribuite dai 7558 comuni che hanno attivato le procedure per la consegna della tessera. “I Comuni hanno aderito in maniera concreta e convinta all’iniziativa del Governo”, ha aggiunto il presidente Anci Antonio Decaro. “Il 95% dei Comuni hanno completato le procedure, siamo quasi 8mila Comuni, abbiamo verificato l’anagrafica delle liste compilate dall’Inps e adesso si procederà”.

Grazie alla convenzione MASAF-GDO-Confesercenti, sarà possibile ottenere il 15% di sconto negli esercizi commerciali che aderiscono alla convenzione.
“C’è stata sin da subito nostra disponibilità per realizzare questa iniziativa, ci siamo confrontati su diversi aspetti operativi per il buon funzionamento di questa iniziativa. Ci sarà uno sconto 15% sugli acquisiti, cumulabile con quelli già presenti nelle attività. L’adesione delle nostre imprese è unanime, consentiremo alle famiglie di trovare acquisti convenienti ma sempre nel nome della qualità”, ha concluso Carlo Alberto Buttarelli, presidente Federdistibuzione.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com