test
lunedì, Giugno 17, 2024
HomeEventiPremio Laurentum 2024: una serata all'insegna dell'arte e della cultura

Premio Laurentum 2024: una serata all’insegna dell’arte e della cultura

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il Premio Laurentum è molto più di una semplice cerimonia di riconoscimenti; è un tributo appassionato all’amore per la poesia e le arti, un’iniziativa che affonda le sue radici in una profonda amicizia. L’arte e la poesia sono forze universali che vanno oltre ogni barriera culturale, dando voce a ogni aspetto dell’umanità.

L’evento ha visto il meraviglioso riconoscimento di personalità che hanno dimostrato un impegno straordinario in diversi campi. Lella Golfo è stata la prima ad essere premiata, ricevendo un omaggio speciale per il suo impegno incrollabile nelle pari opportunità e nell’uguaglianza di genere, consegnato da Angelo Bucarelli, il quale ha fatto seguito ad applausi scroscianti.

Il Premio “I Valori della Cultura” è stato assegnato a Vittorio Sgarbi, un momento toccante in cui l’arte ha abbracciato la politica, grazie al suo legame con Pier Ferdinando Casini e al riconoscimento consegnato da Corrado Calabrò. Sgarbi ha commentato con che il presidente della giuria, Gianni Letta, dimostra quanto la cultura possa essere profondamente radicata anche nel contesto politico di destra.

Il Premio alla Carriera è stato conferito ad Antonio e Pupi Avati, che hanno reso omaggio a Ugo Tognazzi in un commovente momento, presenziato dal figlio Ricky. Pupi Avati ha sottolineato l’importanza di premiare la poesia in un mondo che talvolta sembra non darle il giusto valore, ma che in realtà rappresenta la sacralità della nostra esistenza. Ha anche invitato a tornare a parlare di affettività, citando le parole di Dylan Thomas mentre riceveva il riconoscimento da Roberto Sergio.

Il Premio per l’Intrattenimento Musicale è stato consegnato a Carlo Conti, un’icona dell’intrattenimento italiano. E ancora, si sono susseguiti premi per la saggistica storica e il giornalismo al Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, il premio per la poesia a Giovanni Dotoli, per l’impegno filantropico a Maite Carpio Bulgari, il Premio Dante Alighieri a Habib Tengour e il premio per il patrimonio culturale a Yulia Vaganova.

L’evento ha visto la presenza di numerose personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, tra cui Sottosegretari alla cultura come Gianmarco Mazzi e Lucia Bergonzoni, Simona Agnes, Pierluigi Diaco, Vira Carbone, Eleonora Daniele, Luca Barbareschi, Nunzia De Girolamo, Francesco Giorgino, il direttore di Rai News 24 Paolo Petrecca, Elisabetta Ferracini, Beppe Convertini, Simona Izzo, il direttore generale di Rai Giampaolo Rossi e il presidente della commissione cultura della Camera, Federico Mollicone. Questo prestigioso evento dimostra l’importanza e la risonanza della cultura e delle arti nella società contemporanea.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com