mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeMINISTERISostenibilità: al via la Nuova tv digitale

Sostenibilità: al via la Nuova tv digitale

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato la transizione per il passaggio alla Nuova tv digitale. A partire dal 20 ottobre, alcuni canali tematici di Rai e Mediaset saranno visibili in alta definizione solo con un televisore o un decoder compatibile al sistema di codifica del segnale MPEG-4.

I cittadini che non sono in possesso di un televisore compatibile con la nuova tecnologia, potranno acquistare una nuova tv o un decoder utilizzando i bonus messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo economico. L’agevolazione, che sarà riconosciuta sotto forma di sconto sul prezzo di vendita del nuovo televisore o del decoder, prevede uno sconto massimo fino a 30 euro. Il bonus sarà disponibile fino al 31 dicembre 2022 o all’esaurimento delle risorse stanziate.

Quali canali cambieranno?

I primi canali ad essere interessati dal cambiamento saranno:

  • per la Rai: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola, mentre continueranno a rimanere visibili a tutti Rai1, Rai2, Rai3 e Rainews24;
  • per Mediaset: TGCOM24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV, mentre rimarranno contemporaneamente visibili tutti gli altri canali, a partire da Canale 5, Rete 4 e Italia 1.

Il passaggio definitivo alla Nuova tv digitale DVB-T2 avverrà dal gennaio 2023. Gradualmente, saranno riassegnate le frequenze a tutti i canali, seguendo un calendario che interesserà tutte le regioni italiane.

Credits Immagine: Unsplash

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img