giovedì, Maggio 26, 2022
HomeEVIDENZAOpere abusive: ulteriori 2,3 miliardi ai comuni per l'abbattimento

Opere abusive: ulteriori 2,3 miliardi ai comuni per l’abbattimento

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Continua l’impegno del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili per sostenere i Comuni nell’abbattimento di opere abusive. Il Ministro Enrico Giovannini ha firmato il decreto che assegna oltre 2,3 milioni di euro ai Comuni per effettuare interventi di abbattimento di opere edilizie abusive per le quali è stata emanata ordinanza di demolizione. I fondi vengono assegnati alle Amministrazioni che hanno risposto alla terza campagna dichiarando di non avere in bilancio disponibilità finanziarie sufficienti per procedere con le demolizioni. Il contributo è pari al 50% dell’importo totale della demolizione.

In particolare, con il terzo bando sono stati ammessi al contributo 49 interventi di demolizione di opere abusive in 20 Comuni localizzati in 6 Regioni (Campania, Sicilia, Calabria, Lazio, Toscana, Abruzzo) per complessivi 1,16 milioni di euro. Inoltre, sono stati ammessi a contributo con riserva di integrazione documentale ulteriori 50 interventi di demolizione in 19 Comuni localizzati in 7 Regioni (Campania, Sicilia, Puglia, Calabria, Veneto, Piemonte, Lazio) per un totale di 1,15 milioni di euro.

A seguito delle due precedenti campagne, con i decreti ministeriali n. 565 di dicembre 2020 e n. 349 di settembre 2021 cono già stati assegnati ai Comuni 6,37 milioni di euro per realizzare 114 interventi di demolizione in 40 Comuni localizzati in 12 Regioni.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com