domenica, Settembre 25, 2022
HomeEVIDENZANuovi tentativi di truffa via e-mail

Nuovi tentativi di truffa via e-mail

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Negli ultimi giorni sono stati rilevati nuovi tentativi di truffa via e-mail (phishing) riferiti ad Agenzia delle entrate-Riscossione. Così si presentano i messaggi:

Mittente: ricevuta.pagaonline@agenziariscossione.gov.it

Oggetto: “Ricevuta di pagamento -Transazione n. NNNNNNNNNNNNNNNNNN” (con codice numerico variabile)

Corpo del messaggio: informazioni su un’operazione di pagamento effettuata on line andata a buon fine, con invito a visualizzare e conservare la relativa documentazione, accedendo ad un file allegato di tipo excel.

Queste le raccomandazioni dell’Agenzia delle entrate:

“Si informa che Agenzia delle entrate-Riscossione è assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e che, per la notifica di operazioni di pagamento on line andate a buon fine non invia comunicazioni contenenti allegati di tipo excel. Si raccomanda ai destinatari delle e-mail di non tenerne conto, di non cliccare sui link presenti, di non aprire gli allegati e di eliminarli immediatamente”.

Di seguito gli ulteriori tentativi di truffa via e-mail (phishing) di cui non tenere conto. Le e-mail vengono diffuse:

  • dall’indirizzoacc@agenziariscossione.gov.it con oggetto “Notifica cartella di pagamento n. NNNNNNNNNNNNNN” (con codice numerico variabile), con informazioni sulla notifica di una cartella di pagamento e con invito a visualizzare la documentazione, accedendo ad un file excel allegato. Si precisa che per la notifica di cartelle di pagamento vengono inviate comunicazioni a mezzo posta elettronica certificata che non contengono file excel allegati;
  • dall’indirizzo pagaonline@agenziariscossione.gov.itcon oggetto “Pagamento non avvenuto – Transazione n. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx” (con codice numerico variabile) e con invito a visualizzare la documentazione, cliccando su un link oppure accedendo ad un file allegato. Si precisa che per la notifica di operazioni di pagamento on-line non andate a buon fine, vengono inviate comunicazioni che non contengono link o allegati;
  • dall’indirizzo no_reply@agenziariscossione.gov.itcon oggetto “Rateizzazione del debito Agenzia delle entrate-Riscossione – Protocollo n. ARnnnnnnnnn” (con codice numerico variabile) con invito a visualizzare la documentazione, accedendo ad un file excel allegato denominato “RAV_ARnnnnnnnnn_DA_1_A_5.xlsm”. Si precisa che per l’accoglimento delle istanze di rateizzazione del debito, Agenzia delle entrate-Riscossione non invia comunicazioni con file excel allegati;
  • dall’indirizzo ricevuta_pagaonline@agenziariscossione.gov.itcon oggetto “Ricevuta di pagamento – Transazione n. 202207482135136311”.
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com