sabato, Settembre 24, 2022
HomeEVIDENZAMinistra Bonetti: l’importanza dell’empowerment femminile nel mondo del lavoro

Ministra Bonetti: l’importanza dell’empowerment femminile nel mondo del lavoro

- Pubblicità -
- Pubblicità -

In occasione della Conferenza G20 sull’empowerment femminile “Recover Togheter, Recover Stronger to Close Gender Gap”, organizzata dalla Presidenza Indonesiana del G20 a Bali, la Ministra Elena Bonetti è intervenuta sollevando ed evidenziando al contempo l’importanza dell’aver dato avvio alla definizione delle politiche per l’empowerment femminile, auspicando che questo impegno condiviso possa rafforzarsi con le future Presidenze del G20.

Il concetto di leadership e empowerment femminile nel mondo del lavoro era già stato ampiamente discusso nel 2021, durante la prima Conferenza G20, voluta e organizzata dalla Presidenza italiana a Santa Margherita Ligure. Con la Conferenza G20 di Santa Margherita Ligure – afferma la Ministra – abbiamo acceso un faro sul tema femminile e avviato un processo a livello globale. Questo impegno deve continuare: abbiamo bisogno di un’ agenda globale per l’empowerment femminile capace di affrontare con politiche trasversali e sistemiche tutti i diversi aspetti della vita delle donne”.

Un concreto impegno, dunque, per sostenere il potenziale delle donne nel mondo del lavoro mettendo in luce il ruolo fondamentale dell’imprenditoria femminile. Al centro del dibattito anche la care economy nella valorizzazione delle donne, ossia il lavoro di cura che fa parte dell’economia dell’assistenza, legata agli aspetti fisici, emotivi e psicologici della persona. Centrale anche l’importanza della collaborazione tra il settore pubblico e privato per il supporto del talento delle donne.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com