giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeAZIENDELa sostenibilità è la nuova normalità per le aziende

La sostenibilità è la nuova normalità per le aziende

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Le aziende non possono più permettersi di non integrare gli obiettivi di sviluppo sostenibile nelle loro strategie di business. Ha senso per il pianeta, per l’ambiente, per le comunità in cui operano e per i profitti.

Gli investitori e i consumatori sono sempre più consapevoli dell’ambiente e molti sono pronti a premiare le aziende che possono dimostrare di agire per il clima e a rifuggire da quelle che non lo fanno.

Quello a cui stiamo assistendo ora è una sorta di effetto domino per la filiera. Fissare obiettivi ambientali per ridurre l’impronta di carbonio di un’azienda sarà un passo essenziale per continuare a fare affari e sopravvivere in questo nuovo mercato.

La riduzione delle emissioni non solo rende le aziende più attraenti per gli odierni investitori e consumatori attenti al clima, ma aumenta anche il vantaggio competitivo, aumenta la resilienza di fronte alle pressioni normative e all’aumento dei prezzi del carbonio e consente di risparmiare denaro.

Ci sono enormi opportunità per attuare una strategia impegnativa di riduzione delle emissioni di carbonio che aumenterà in modo esponenziale la reputazione del marchio di un’azienda e aumenterà la fiducia degli investitori. Allo stesso tempo, la riduzione delle emissioni rende le aziende più efficienti e ne riduce i costi operativi.

Le innovazioni sostenibili: aziende e consumatori

I clienti costituiscono un importante stimolo all’attuazione di processi sostenibili poichè sempre più consumatori sono indirizzati verso brand ed aziende che attuano politiche ambientali e sociali incentrate sulla sostenibilità.

Le aziende meno propense ad incamminarsi verso una neutralità climatica e sociale verranno inevitabilmente tagliate fuori dal mercato per mancanza di competitività.

Ad avvalorare questa tesi appare utile citare un’indagine condotta da IPSOS nel primo semestre 2020:

  • il 50,5% degli italiani ritiene fondamentale inserire la sostenibilità come guida delle attività economiche
  • Il 63% è a favore di una ripresa economica green nell’era post Covid

Ad oggi i consumatori possono accedere ad una grande varietà di prodotti, molti dei quali possono considerarsi prodotti sostitutivi e che rispondono nella stessa misura ad un determinato bisogno.

La sostenibilità rappresenta altresì un elemento di distinzione per le aziende, poichè il consumatore, in un contesto in cui diversi prodotti sono in linea con le proprie esigenze, è portato a scegliere brand che condividono i suoi stessi valori.

Nelle aziende che condividono scelte e valori con il proprio target di riferimento si possono verificare situazioni in cui sono gli stessi consumatori a contribuire in maniera attiva alla definizione di nuovi business e linee di prodotto.

In un simile scenario i brand sono chiamati a costruire e dichiarare tratti di personalità comprensibili e dall’elevato impatto etico, poichè le persone non vogliono solo prodotti ma vogliono valori in cui identificarsi.

La metodologia produttiva di Distretti Ecologici risulta in linea con uno scenario economico sostenibile.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com