giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeEcobonus e PNRRInfrastrutture idriche: questi gli investimenti in programma

Infrastrutture idriche: questi gli investimenti in programma

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Enrico Giovannini è intervenuto al “Festival dell’acqua 2022” discutendo degli investimenti programmati nell’ultimo anno e mezzo per rendere il sistema delle infrastrutture idriche più sostenibile e resiliente oltre alle operazioni da attuare per colmare il grande divario tra Nord e Sud del Paese.

Sono in programma 4,7 miliardi di euro di investimenti per:

  • aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento idrico, rendendo più efficienti e resilienti le infrastrutture idriche primarie, come le dighe, i grandi adduttori e le derivazioni;
  • programmare e realizzare gli interventi di manutenzione delle infrastrutture;
  • applicare interventi di riduzione delle perdite nelle risorse idriche;
  • completare i grandi sistemi idrici ancora incompiuti, soprattutto al Sud.

Gli investimenti, resi possibili anche grazie ai fondi aggiuntivi provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), hanno lo scopo di migliorare un settore di primaria importanza per la qualità della vita delle persone, reso ancora più vulnerabile dal grave problema della crisi climatica attuale.

“Bisogna proseguire con la programmazione degli interventi nel settore idrico e questo è un messaggio chiaro alla politica, al nuovo Governo e al nuovo Parlamento” – ha affermato il ministro Giovannini – In un anno e mezzo è stato fatto molto, non solo sul piano dei finanziamenti ma anche su quello della governance e delle riforme. È necessario che l’attenzione dell’opinione pubblica non si affievolisca perché ora è finita l’estate e sembra che non ci siano più problemi di siccità. Purtroppo sappiamo che gli eventi climatici estremi continueranno. – e prosegue – Occorre focalizzare l’attenzione sulla prossima legge di bilancio, per colmare quelle esigenze di finanziamento che esistono, e sulla definizione del nuovo Piano nazionale di interventi infrastrutturali per la sicurezza del settore idrico da cui dovranno discendere comportamenti concreti”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com