Il grande cuore di Totti al cinema

0
24

Il cuore di Totti sul maxischermo: è inevitabile rimanere affascinati vedendo il documentario MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI di Alex Infascelli in pista alla 15/ma edizione della Festa di Roma.

A seguito del grave lutto che lo ha colpito, ‘il capitano’ ha annullato l’attesissimo evento con Pierfrancesco Favino che era previsto domenica 18 ottobre 2020.


MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI – tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò (edito da Rizzoli) e in sala come evento speciale il 19, 20 e 21 ottobre, distribuito da Vision Distribution – è un film capace di rapire il grande pubblico e che parte con un super otto della famiglia Totti che si apre con un immagine del padre Enzo al mare insieme alla moglie Fiorella e con un Francesco che appena cammina, ma che già si accanisce con un pallone più grande di lui.


emblematico il momento dedicato alla notte che precede il suo addio al calcio, il 28 maggio 2017, l’omaggio commosso di un’intera città, e da qui, passo dopo passo, si ripercorre tutta la sua vita come se il campione la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori. Tutte immagini ed emozioni che Totti commenta con la voce, sempre fuori campo.

Si parte dall’ingaggio nella Lodigiani a soli dodici anni, inizio della sua carriera da calciatore con un padre molto rigido e con una madre più dolce quando erano soli.

Passano poi in fretta tra mille immagini di repertorio i venticinque anni nel corso dei quali Totti ha indossato solo la maglia della Roma: dall’esordio in serie A avvenuto in Brescia-Roma (il 28 marzo 1993) fino alla sua partita di addio, la Roma-Genoa del (28 maggio 2017).

Un momento da non perdere non solo per i tifosi giallorossi ma per tutti coloro che hanno apprezzato uno dei campioni più forti di tutti i tempi.


Prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani e Virginia Valsecchi, una produzione The Apartment e Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment, Fremantle, con Vision Distribution e Rai Cinema, in collaborazione con Sky e Amazon Prime Video. Sarà distribuito da Vision Distribution nelle sale italiane, che ne curerà anche le vendite internazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here