giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeAZIENDEHappy Fish: ristorazione sostenibile per un'esperienza multisensoriale

Happy Fish: ristorazione sostenibile per un’esperienza multisensoriale

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Metti la passione per la cucina, tecniche e lavorazioni assolutamente innovative, materie prime di altissima qualità a km zero, una cucina senza sprechi e … avrai Happy Fish!

Quella di Happy Fish a Roma è un’esperienza multisensoriale creata per unire la parte prettamente gustativa di un pasto a quella strettamente legata ai sensi, con una formula unica in Italia e, probabilmente, in tutto il mondo.

Un Format innovativo in linea con le nuove logiche della ristorazione, ma anche con le ultime tendenze del mondo del food. La ricerca per rendere il pasto un’esperienza nuova per il cliente, la cucina che trae origine dalla memoria e l’attenzione a tutti i sensi, non solo al gusto, sono i punti di forza di Happy Fish.

STAGIONALITÀ, TUTELA DELL’AMBIENTE E ZERO SPRECHI

Il primo food trend da tenere in considerazione nasce dalla necessità di arrestare il cambiamento climatico che sta devastando il pianeta Terra.

Happy Fish ha a cuore il concetto di ristorazione sostenibile, ovvero un tipo di ristorazione in cui si tenga conto sia della stagionalità dei prodotti che dell’impatto che la loro produzione ha sull’ambiente.

ATTENZIONE ALLE MATERIE PRIME

Nei menù degustazione, interamente incentrati sul pesce di prima qualità, acquisiscono crescente importanza anche le materie prime più inusuali come le erbe aromatiche, gli agrumi, i prodotti locali e diventa sempre più presente anche la cucina ecosostenibile e attenta agli sprechi.

Il ristorante happy Fish a Roma si candida quale eccellenza per un cibo di qualità, nel rispetto della clientela, attraverso un processo culinario impostato su semplicità, sostenibilità e stagionalità.

ESPERIENZA MULTISENSORIALE

La capacità di stimolare tutti i sensi resta il cuore dell’alta cucina di Happy Fish.

Ci si muove verso forme sperimentali, una sintesi tra cucina liquida, concettuale e ancestrale. Filoni diversissimi, ma accomunati dalla capacità di far vivere al commensale un’esperienza unica.

La carta dei vini è pensata per pasteggiare al meglio con la cucina dello chef ed è composta da una selezione di vini di carattere forte e di spiccata personalità. Bollicine; bianchi generosi; bianchi di struttura; rosé di qualità e rossi leggeri ma affascinanti.

L’attenzione per ogni dettaglio e la ricerca per rendere il pasto un’esperienza nuova per il cliente, esalta la cucina che trae origine dalla memoria e l’attenzione a tutti i sensi, non solo al gusto.

LO CHEF CHE SUONA LA CENA

L’Executive chef di Happy Fish, Marco Angeli, è il dj addetto a trasformare in musica i suoni raccolti dalle preparazioni dei suoi piatti. In cucina il suo è un vero e proprio spettacolo a metà tra un cooking show e un dj set live dove musica e cibo si avvicinano, incontrandosi, finendo per unirsi in modo indissolubile.

E la domanda sorge spontanea: nella ristorazione c’è spazio (anche) per l’abbinamento con la musica?

Da Happy Fish si!

Happy Fish aprirà in Italia, a Roma, nel 2023. Resta aggiornato consultando il sito ufficiale.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com