domenica, Settembre 25, 2022
HomeNEWSEnergia geotermica per contribuire alla transizione energetica

Energia geotermica per contribuire alla transizione energetica

- Pubblicità -
- Pubblicità -

L’energia geotermica è il calore presente nel sottosuolo della Terra ed è considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile in grado di contribuire alla transizione energetica.

Un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del Cnr, in collaborazione con il Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova, ha pubblicato uno studio volto a quantificare l’energia termica estraibile dal sottosuolo per rispondere alle richieste di elettricità e calore attraverso la tecnologia del geoscambio profondo a circuito chiuso (DCHE – Deep Closed-loop Heat Exchanger).

L’energia termica è considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile in grado di contribuire alla transizione energetica. La risposta positiva arriva da una serie di simulazioni numeriche che mostrano come la produzione di fluidi con temperature sufficientemente elevate, indispensabili per applicazioni reali, siano sostenibili. Pertanto, lo studio in questione propone un utilizzo dell’energia geotermica che può soddisfare le richieste energetiche locali.

Per maggiori informazioni consigliamo di consultare questo sito.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com