Elezioni Roma: da sinistra a destra, il ricambio generazionale nelle liste elettorali

Dai social emerge l’outsider Pietro Madonia.

0
128
Pietro-Madonia
Pietro Madonia

Sono moltissimi i giovani candidati in tutte le liste presentate per le elezioni comunali di Roma 2021: un vero e proprio ricambio generazionale che premia gli under 40 al Comune e ai Municipi. Ricambio generazionale che spicca, e che forse è più pronunciato nelle liste del centrosinistra. 

Roberto Gualtieri, Virginia Raggi ed Enrico Michetti potrebbero dunque trovarsi un consiglio comunale con presenze fresche e innovative. 

Carlo Calenda: “Gli assessori della mia giunta saranno molto senior”

Carlo Calenda, invece, l’ha nettamente specificato: “Governare è prima di tutto ben amministrare. E la politica rinasce con un cursus honorum per cui gli amministratori locali arrivano alla politica nazionale“. I giovani, insomma, lavorano prima nei municipi e di lì a crescere: “Gli assessori della mia giunta saranno molto senior”, ha poi aggiunto l’ex MISE. 

Per la lista Calenda Sindaco ci sarà senz’altro in prima fila Flavia De Gregorio, consigliera municipale uscente in Centro Storico, responsabile romana di Azione, classe 1988. Nell’ultimo mese però si è distinto il non giovanissimo avvocato Pietro Madonia, new entry del mondo Calenda che sta spopolando sui social con una presenza significativa.

Al centrosinistra: il più giovane candidato nella lista del PD è Giovanni Crisanti

Passiamo al centrosinistra: il più giovane candidato nella lista del PD al Comune è Giovanni Crisanti e ha 22 anni, la più giovane è Flavia Restivo.

Per la compagine di Gualtieri si fa largo Federico Lobuono, animatore del collettivo de “La Giovane Roma” che, in un primo momento, si era candidato a sindaco ed era il più giovane concorrente per lo scranno più alto dell’Aula Giulio Cesare.  

Ci spostiamo in zona pentastellata dove nella Lista Civica per Raggi corrono Marco Colarossi e Jacopo Colalongo. Il primo è classe 2000 ed è attivista del Movimento Cinque Stelle da quando ha 14 anni; visto più volte sul palco insieme a Beppe Grillo, Colarossi nel bilancino interno ha posizioni di sinistra e oggi è collaboratore parlamentare a Partita Iva sia a favore di esponenti Cinque Stelle che no. 

Centrodestra: si consolida il pacchetto di Fratelli d’Italia

Per quanto riguarda il centrodestra si sta affermando il pacchetto di Fratelli d’Italia con una presenza web importante tra cui spiccano Quarzo e De Priamo mentre per Forza Italia sta emergendo Simone Foglio, in passato consigliere municipale con un largo consenso.

Per la lista di Vittorio Sgarbi il nome più gettonato è quello di Roberto Litta, scrittore e funzionario regionale già titolare dello scranno comunale da giovanissimo. Per quanto riguarda la Lega sono molto gettonati i candidati Bordoni e Santori, mentre tra le donne si sta distinguendo la candidata Vice Sindaco Matone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here