mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeAZIENDEDiventare green attraverso le rinnovabili: una guida rapida per le aziende

Diventare green attraverso le rinnovabili: una guida rapida per le aziende

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Come fanno le aziende a sapere quale strada intraprendere nel loro viaggio verso le rinnovabili? Ecco come trovare una soluzione energetica sostenibile adatta alle dimensioni, all’ubicazione e agli obiettivi dell’azienda.

Oggi, energia sostenibile è una delle parole d’ordine comunemente usate nelle discussioni politiche ed economiche. Le aziende di tutto il mondo stanno fissando ambiziosi obiettivi di energia rinnovabile, con l’obiettivo di raggiungere il duplice mandato di ridurre le emissioni e gestire i propri costi energetici.

I motivi sono diversi: da un lato, in molte parti del mondo le tecnologie per la generazione di energia elettrica da fonti eoliche, solari, idriche, biomasse e geotermiche sono diventate più mature, affidabili e, soprattutto, più economiche di quelle tradizionali.

Dall’altro, sempre più azionisti, clienti e comunità stanno facendo pressione sulle imprese affinché intraprendano azioni per il clima: due terzi delle persone in tutto il mondo pensano che il cambiamento climatico sia un’emergenza globale e sostengono l’azione per il clima, secondo un recente Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) indagine su 1,2 milioni di intervistati in 50 paesi.

Ma come fai a sapere quale strada intraprendere nel tuo viaggio verso le rinnovabili? Quali opzioni per diventare verdi sono giuste per te?

Innanzitutto è necessario comprendere le alternative attualmente disponibili sul mercato e come potrebbero adattarsi alla strategia aziendale, ai fabbisogni energetici e agli obiettivi di sostenibilità della propria azienda.

Acquisto di certificati verdi

Il primo passo nel percorso di un’azienda verso le rinnovabili è solitamente l’acquisto dei cosiddetti certificati verdi , ufficialmente noti come Energy Attribute Certificates (EAC).

Gli EAC sono emessi come prova dell’elettricità prodotta da fonti rinnovabili: ogni EAC attesta che un megawattora (1 MWh) di energia è stato generato e immesso in rete da una fonte specifica, come un impianto eolico o solare. 

I certificati verdi sono facili da implementare e relativamente economici . Tuttavia, non forniscono alcun collegamento diretto tra le tue operazioni e l’utilità di energia rinnovabile. Inoltre, il costo dei certificati è indipendente dalla bolletta energetica, quindi non forniscono alcun vantaggio in termini di gestione del rischio di prezzo.

Esistono diversi sistemi EAC in tutto il mondo, quindi la terminologia può creare confusione. L’Unione Europea li chiama Garanzia di Origine (GO). Negli Stati Uniti e in Canada sono chiamati Renewable Energy Certificates (RECs), mentre altre parti del mondo in cui i sistemi di certificazione dell’energia verde non sono ancora in vigore utilizzano International RECs (I-RECs) e/o Tradable Instruments for Global Renewables (TIGRs) ). 

Quali soluzioni abbiamo nei paesi che non appartengono a nessuno di questi schemi internazionali? Per soddisfare le aspettative dei nostri clienti e aiutarli a rivendicare in modo credibile le loro scelte energetiche sostenibili, Enel Green Power ha creato il proprio meccanismo Green Label, supportato da una certificazione di terza parte indipendente.

Tariffe verdi

In molti paesi, i servizi pubblici offrono tariffe verdi facoltative che consentono ai clienti di procurarsi l’elettricità da fonti rinnovabili. Una tariffa verde significa che parte o tutta l’elettricità che acquisti è “compensata” dagli acquisti di energia rinnovabile che il tuo fornitore effettua per tuo conto.

Nei mercati più avanzati, come la Germania o il Regno Unito, puoi persino specificare il tipo di energia rinnovabile che desideri o se preferisci l’approvvigionamento rinnovabile locale. Questi strumenti sono relativamente facili da implementare, generalmente mediante contratti di 2-3 anni.

Sfortunatamente, questa opzione non è disponibile in tutti i mercati e di solito ti verrà addebitato qualcosa in più sulla bolletta elettrica.

Inoltre, come nel caso dei certificati, la fonte di energia rinnovabile non è direttamente correlata al tuo sito produttivo o alla tua attività, quindi non è facile spiegare questo meccanismo ai tuoi clienti.

Installare le proprie energie rinnovabili

Un’altra opzione è installare un impianto di energia rinnovabile in loco presso la tua struttura, ufficio o fabbrica. Questa è la soluzione più visibile e quindi avvincente: ad esempio, i clienti possono vedere i pannelli solari sul tuo tetto o puoi utilizzare le loro foto nei tuoi materiali promozionali.

Tuttavia, è necessario disporre di abbastanza filmati sul tetto o terreno e quello spazio potrebbe non essere sufficiente per coprire tutti i requisiti di alimentazione. In altre parole, i pannelli solari in loco potrebbero soddisfare il fabbisogno elettrico di un ufficio di medie dimensioni, ma non necessariamente quello di un’acciaieria.

La fattibilità di tali soluzioni dipende dalle risorse eoliche e solari disponibili vicino al sito di produzione, nonché da fattori tecnici e legislativi, quindi non sono sempre attraenti dal punto di vista economico in termini di costi di installazione rispetto all’energia prodotta.

Contratti di acquisto di energia (PPA)

Riteniamo che lo strumento più efficace per combattere il cambiamento climatico siano i Power Purchase Agreement (PPA). Un PPA è un contratto tra un acquirente o un off-taker, come una società, e un fornitore di energia rinnovabile per l’acquisto di energia a un prezzo concordato.

I PPA non sono un fenomeno nuovo, poiché i primi contratti di questo tipo sono stati firmati circa 10 anni fa. Tuttavia negli ultimi anni sono aumentate sia in dimensione che in frequenza, con una capacità record di 19,5 GW contratta a livello globale nel 2019 (+43% rispetto al 2018).

La crescente popolarità dei PPA non è solo dovuta al loro impatto sulla sostenibilità. Possono anche migliorare la resilienza e la competitività di un’azienda, ad esempio coprendosi dal rischio di prezzo delle materie prime a lungo termine. Inoltre, non richiedono elevate spese in conto capitale da parte del cliente. Nella maggior parte dei PPA, una centrale elettrica è costruita, di proprietà e gestita dal produttore di energia e l’acquirente paga una tariffa concordata.

Un altro vantaggio è che i PPA sono contratti su misura e sono personalizzati in base al profilo di consumo dell’acquirente, agli obiettivi di sostenibilità e alla propensione al rischio. Durante le trattative, le parti concordano non solo una tariffa, ma anche la sua struttura (fissa o indicizzata ai prezzi spot dell’elettricità), nonché il volume di energia, la durata del contratto e altre variabili.

Uno degli errori più comuni è pensare che l’approvvigionamento di elettricità direttamente da fonti rinnovabili sia molto costoso. Grazie ai progressi tecnologici e alle economie di scala, le rinnovabili stanno diventando sempre più competitive e sostenibili, non solo in termini ambientali ma anche economici.

Molte aziende optano per i PPA perché consentono la costruzione di nuovi e più grandi impianti rinnovabili in cui l’energia viene venduta a diversi acquirenti, riducendo il costo finale dell’energia grazie alle economie di scala.

Ciò a sua volta offre un ulteriore vantaggio: sostenendo l’espansione delle energie rinnovabili, le aziende possono rivendicare l’addizionalità, il che significa che stanno contribuendo a sostituire i combustibili fossili riducendo le fonti energetiche convenzionali sulla rete.

Infine, gli acquirenti di PPA ricevono gli EAC associati insieme alla loro energia rinnovabile, inviando un messaggio convincente a clienti e parti interessate sul loro impegno per la decarbonizzazione e la protezione ambientale.

Entrare in un PPA ti garantisce di poter fare affermazioni dimostrabili sul tuo utilizzo di energia rinnovabile nelle tue campagne di comunicazione e marketing, sia che tu stia alimentando le tue operazioni di vendita al dettaglio con pannelli solari o producendo birra con elettricità rinnovabile al 100% da turbine eoliche.

Sebbene non esista un prodotto adatto a ogni azienda, puoi sicuramente trovare una soluzione energetica sostenibile che si adatti alle dimensioni, all’ubicazione e agli obiettivi della tua azienda. Prendendo decisioni informate e fissando obiettivi ambiziosi, le aziende possono dare l’esempio e contribuire a creare un pianeta più verde per tutti.

Se vuoi avviare la tua impresa sulla strada della transizione energetica, puoi rivolgerti a Distretti Ecologici, azienda leader nel campo dell’edilizia sostenibile.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com