mercoledì, Luglio 6, 2022
HomeAZIENDEDistretti Ecologici: sistemi naturali per generare energia pulita

Distretti Ecologici: sistemi naturali per generare energia pulita

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Mentre il riscaldamento globale diventa un problema sempre più urgente nelle notizie di oggi, sempre più persone hanno iniziato a chiedersi cosa possono fare per aiutare a fermarlo. Sebbene si possano fare piccoli passi per ridurre l’uso della plastica e riciclare di più, ci sono molti modi per ridurre le emissioni di carbonio.

Uno dei modi principali per ridurre la nostra impronta di carbonio è rendere le nostre case più verdi. Le case eco-compatibili possono portare molti benefici alla salute dei loro proprietari e all’ambiente naturale. Ogni volta che questo tipo di abitazione bioclimatica è più popolare, allontanandosi dall’idea di essere “un prodotto di lusso”.

La funzione principale delle case a basso impatto ambientale è l’ottimizzazione delle risorse esistenti del loro ambiente, ottenendo un beneficio energetico. Una casa sostenibile protegge il tuo ambiente e ti offre comfort, aggiungendo alla tua casa un habitat sano e di qualità. L’ambiente beneficia dell’utilizzo di materiali naturali, riciclabili e rinnovabili.

La bioedilizia è il core business di Distretti Ecologici, una realtà che sviluppa progetti e soluzioni per il sostegno e la crescita di privati, aziende e istituzioni verso la transizione energetica e la riconversione green, fondamento necessario per il futuro di tutti. Il suo scopo è quello di sfruttare al meglio tutte le opportunità che il governo e l’Europa ci mette a disposizione, grazie a incentivi come il superbonus o i piani previsti dal PNRR.

Cos’è una casa ecologica?

Una casa ecologica è una casa che convive in perfetto equilibrio con la natura. Il suo obiettivo è quello di inquinare il meno possibile sia nella sua fase di costruzione, utilizzando materiali locali e riciclabili, sia durante la sua vita utile, essendo il più efficiente possibile dal punto di vista energetico.

Aiutano l’ambiente generando un valore ridotto di rifiuti ed emissioni di CO2. Sono autosufficienti e impiegano sistemi autonomi di accumulo di energia, come i pannelli solari. Ciò significa che non solo genera meno emissioni di CO2 e quindi inquina meno, ma può anche farti risparmiare denaro a lungo termine sulle bollette dell’elettricità e dell’acqua.

Quali sono le caratteristiche di una casa ecologica?

Ora che abbiamo discusso di cosa sia una casa ecologica, potresti chiederti cosa deve avere una casa per essere considerata ecologica.

Prima di tutto, deve essere costruito con i materiali più ecologici. Il materiale più ecologico è il legno, anche il cemento grezzo o i blocchi di terra compressa funzionano altrettanto bene.

E non solo, ma una casa ecologica deve sfruttare il suo ambiente e adattarsi ad esso. Ciò include l’uso del sole e dell’ombra a proprio vantaggio, la proprietà dovrebbe essere progettata strategicamente in modo che alcune aree ricevano calore dal sole mentre altre sono coperte dall’ombra. Non solo vengono utilizzate grandi finestre per catturare il calore del sole, ma sono anche posizionate in modo che la casa sia ben ventilata senza dover utilizzare l’elettricità per questo.

All’interno di una casa ecologica, di solito ci sono elettrodomestici ad alta efficienza energetica o rinnovabile, come pannelli solari o pompe di calore, per rendere la casa il più confortevole possibile durante tutto l’anno. Inoltre, la casa di solito ha una rete igienico-sanitaria installata per raccogliere l’acqua piovana e utilizzarla per le acque grigie all’interno della casa, sia per il bagno che per irrigare le colture della proprietà.

La salute dell’ambiente e della famiglia che vive nelle case ecologiche diventa un’esigenza fondamentale che ricopre l’architettura bioclimatica. I materiali sani utilizzati nella costruzione di case ecologiche sono benefici per la salute e forniscono un maggiore isolamento.

Un’altra caratteristica di molte case ecologiche negli ultimi anni è che sono case prefabbricate o modulari, in modo tale che l’impatto della loro costruzione sia minore e più veloce. Queste costruzioni modulari di solito rispondono ai modelli sopra menzionati, in termini di massimo utilizzo delle risorse naturali.

Tenendo conto di tutti questi aspetti, si ottengono case sostenibili con cui vengono generate energie pulite per danneggiare l’ambiente il meno possibile.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com