sabato, Agosto 13, 2022
HomeEVIDENZADavid Sassoli: muore a 65 anni il presidente del Parlamento europeo

David Sassoli: muore a 65 anni il presidente del Parlamento europeo

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il presidente del Parlamento europeo David Sassoli è morto all’età di 65 anni, afferma il suo portavoce. L’ex giornalista e politico di centrosinistra italiano era gravemente malato e nelle ultime settimane aveva cancellato tutte le attività ufficiali.

David Sassoli è stato ricoverato in ospedale in Italia il mese scorso a causa di una grave complicanza al suo sistema immunitario.

È morto nelle prime ore di martedì in un ospedale di Aviano, ha annunciato su Twitter il suo portavoce, Roberto Cuillo.

A settembre, David Sassoli è stato ricoverato in ospedale a Strasburgo dove è stato curato per un grave caso di polmonite causata dalla legionella. In seguito ha detto ai suoi follower sui social media di aver subito una ricaduta durante la convalescenza in Italia.

Ha lavorato a distanza nel mese di ottobre, riprendendo ufficialmente i suoi doveri politici a novembre. Ma è stato nuovamente ricoverato in ospedale il 26 dicembre, riferiscono i media.

La polmonite è una brutta bestia, l’importante è evitare ricadute e la convalescenza deve essere adeguata“, ha detto a settembre al Corriere.

L’elezione del sostituto era stata già programmata per la fine di gennaio, e Sassoli aveva annunciato che non avrebbe richiesto la rielezione.

David Sassoli: dal giornalismo televisivo al Parlamento Europeo

L’ex giornalista televisivo è diventato presidente del Parlamento europeo ottenendo 705 seggi nel luglio 2019.

È stato il secondo presidente italiano da quando l’assemblea è stata eletta a suffragio universale. Ha battuto altri tre candidati al ruolo e in un discorso dopo la sua vittoria ha chiesto all’UE di tornare allo spirito dei suoi padri fondatori che hanno sostituito la guerra e il nazionalismo con la pace e l’uguaglianza.

Sassoli ha attraversato una carriera di tre decenni nel giornalismo ed è diventato membro del Parlamento europeo (MEP) nel 2009. Era un membro dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici di centrosinistra, il secondo gruppo più grande del parlamento.

Diverse persone hanno reso omaggio all’onorevole Sassoli. Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha descritto Sassoli come un “europeo sincero e appassionato. Ci manca già il suo calore umano, la sua generosità, la sua cordialità e il suo sorriso“, ha dichiarato.

Che grande shock e grande perdita. Sono profondamente rattristato“, ha scritto su Twitter l’eurodeputato Ismail Ertug.

Un altro eurodeputato, Paolo Borchia, ha espresso le condoglianze alla famiglia del signor Sassoli e ha affermato che la notizia lo ha lasciato “sbalordito“.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com