Crescere insieme con l’Ascoli calcio per fare matching. Di Maso: a febbraio il primo meeting nazionale a Roma con i massimi vertici del calcio mondiale, porterò la coppa del mondo vinta nel 2006 ad Ascoli.

Da Costantino Rozzi a Tonino Carino, la città delle marche ha vissuto periodi straordinari, con il calcio protagonista della scena nazionale. Per dare seguito alla storia e riportare il grande calcio nella città di ascoli, è sceso in campo l’imprenditore di successo Massimo Pulcinelli con la sua Bricofer italia S.p.A.

Nella suggestiva cornice dell’Hotel Villa Picena di Colli del Tronto si è svolta martedi 17 sera la 2^ edizione di “CRESCERE INSIEME”, a cui ha fatto seguito la festa di Natale dell’Ascoli Calcio.

Gremitissima la sala conferenze dell’Hotel che ha ospitato alle 18:30  il 2° business meeting rivolto alle aziende già partner del Club di Corso Vittorio e a quelle prossime ad entrare a far parte dell’ambizioso progetto voluto da Patron Pulcinelli. Nel corso del meeting sono stati approfonditi i temi riguardanti l’imprenditoria giovanile e l’importanza che il digital marketing riveste per le aziende.

Ad aprire la serata, presentata dal giornalista Marco Amabili, è stato Patron Pulcinelli, che ha parlato dell’importanza dell’essere social per un imprenditore moderno e dell’utilizzare gli strumenti di comunicazione digitale per valorizzare la propria azienda e quella dei partner. Successivamente hanno preso la parola il Presidente dell’Ascoli Carlo Neri, rientrato da qualche giorno dalla trasferta russa di Lipetsk, dove si è svolto il XIV forum internazionale degli investimenti “Business italiano nella regione di Lipetsk: nuove prospettive di cooperazione”. Nel corso della due giorni russa, Neri ha siglato coi dirigenti della quadra locale “Metallurg” un accordo per la creazione di una scuola calcio satellite del Club bianconero.

All’intervento del Presidente bianconero hanno fatto seguito quelli di Andrea Di Maso, founder e CEO di Fragola Company con spunti molto interessanti,  di Elisa Scendoni, Presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria, di Massimiliano Bachetti, ex Presidente Gruppo Giovani Imprenditori e titolare Bachetti Food, di Giuseppe Di Stefano, responsabile ufficio acquisti del Maglificio Gran Sasso, di Marco Gatti, titolare e Amministratore Customizing srl, di Giorgio Asquini, Amministratore Unico Sani Corporate nonché Presidente sanità Lazio CONFAPI e di Piero Galasso, Direttore Scientifico della Sani Corporate.

Al termine del meeting si è svolta la festa di Natale dell’Ascoli Calcio alla presenza dei calciatori della prima squadra e della Primavera, dello staff e della Dirigenza del Club, dei partner e della stampa. Una serata all’insegna dell’allegria e del divertimento nel corso della quale non sono mancati simpatici siparietti fra Patron Pulcinelli e i calciatori più rappresentativi. Brindisi, foto e auguri di buon Natale hanno concluso la festa della grande Famiglia bianconera.

Pulcinelli assicura il massimo impegno per un futuro da protagonisti e lancia l’appello a tutte le imprese italiane per sposare il progetto ascoli.

A febbraio sarà Andrea Di Maso l’organizzatore del primo meeting nazionale che si svolgerà a Roma con i massimi vertici del calcio mondiale e promette ai tifosi di portare la coppa del mondo vinta nel 2006 ad Ascoli.