giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeAZIENDEComprare, ristrutturare e vendere: quando è un buon investimento?

Comprare, ristrutturare e vendere: quando è un buon investimento?

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Si stima che, in media, con questo tipo di operazione si possa ottenere fino al 30% di rendimento, ma bisogna valutare alcuni punti.

Il mercato immobiliare offre grandi opportunità a tutti coloro che sanno coglierle e hanno il capitale necessario per investire. Una tendenza che sta guadagnando popolarità è quella di acquistare case per ristrutturarle e poi venderle a prezzo maggiorato, ottenendo così un profitto. In questo articolo, affrontiamo cosa considerare prima di saltare in questa nicchia.

Ristrutturare per vendere: in cosa consiste?

L’attività è molto semplice, almeno all’inizio: si compra, si ristruttura e si vende a un prezzo superiore al valore della casa e alla sua ristrutturazione (e anche alle spese derivanti dall’esercizio e dalla manutenzione). In pratica sembra molto semplice, tuttavia, affinché sia ​​redditizio, è necessario conoscere una serie di aspetti di base. Altrimenti, quella che era iniziata come un’idea brillante può trasformarsi in un vero mal di testa.

Per investire in una casa, è necessario disporre di alcuni risparmi per far fronte all’acquisto e alla ristrutturazione, oltre che a tutte le eventuali spese extra che possono sorgere. Se tutto va bene, si stima che con questo tipo di operazioni si possa ottenere fino al 30% di redditività.

La soluzione più comune è comprare vecchie case e appartamenti, anche se in cattive condizioni, ma la cui ristrutturazione è ancora affrontabile, in quanto l’immobile non presenta danni strutturali. Case in buone posizioni o in uno stato non eccessivamente fatiscente, sono facili da rivendere.

Comprare un appartamento da ristrutturare: di cosa bisogna tener conto?

La cosa più importante è valutare il costo dell’acquisto e della ristrutturazione e analizzare le possibilità che offre. Gli aspetti più rilevanti da tenere in considerazione sono:

  • Lo stato dell’immobile. Peggio è, maggiore sarà l’investimento necessario per ristrutturarlo. Per fare questo, l’ideale è visitare la casa con un architetto o un professionista della ristrutturazione che sappia valutare lo stato reale in cui si trova. 
  • Il prezzo di acquisto. Per essere redditizio acquistare un appartamento e venderlo ristrutturato, deve essere venduto a un prezzo inferiore al valore di mercato. 
  • Stimare il costo della ristrutturazione. Devi sapere se l’immobile presenta guasti all’impianto elettrico o idrico, alla struttura, problemi di umidità, ecc. e quantificarli. È essenziale non solo guardare l’aspetto della casa, ma anche tutto ciò che può essere danneggiato al di sotto. Per capire l’eventuale possibilità di guadagno, ti consigliamo di chiedere diversi preventivi.
  • Analizza il mercato.  Un’operazione di questo tipo richiede uno studio preventivo del mercato. A quanto si vendono le case in quella zona? Quali tipologie sono le più costose? E le più vendute? Che tipo di cliente sto cercando? I prezzi delle case salgono o scendono? Tutte queste domande sono importanti. Per fare questo, puoi farti consigliare dagli agenti immobiliari della zona, poiché sapranno come si comporta il mercato locale e ti aiuteranno a trovare un immobile adatto alle tue aspirazioni.
  • Area geografica. Gran parte del successo dell’operazione risiede nella scelta di una casa in una zona richiestaAree in forte espansione, attrazioni turistiche nelle vicinanze e zone centrali sono sempre scommesse sicure per questo business. È sempre più importante che la casa sia ben collegata, che il quartiere sia attraente, che abbia aree di svago e servizi, ecc.
  • Manutenzione e spese. Al termine del processo di ristrutturazione, bisogna tener conto del fatto che l’immobile genera delle spese prima che possa essere venduto. Ad esempio le spese di condominio, le utenze, l’IMU, la tassa sui rifiuti ecc…

È meglio investire più soldi in qualcosa di sicuro che acquistare quello che a prima vista sembra un affare. Per far luce sui costi necessari per affrontare una ristrutturazione, è sempre consigliabile andare alle visite con un architetto e del personale qualificato.

SISI Immobiliare può affiancarti nella ricerca dell’immobile adatto alle tue esigenze con competenza e professionalità. Sisi immobiliare ha a cuore i suoi clienti e cerca sempre di trovare la soluzione che risponde ai loro desideri.

Per maggiori informazioni, consultare il sito ufficiale di Sisi Immobiliare.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com