domenica, Maggio 29, 2022
HomeAZIENDEBonus Energia: chi può richiedere uno sconto sulla bolletta energetica?

Bonus Energia: chi può richiedere uno sconto sulla bolletta energetica?

- Pubblicità -
- Pubblicità -

In risposta all’aumento delle bollette energetiche dovuto all’effetto a catena della guerra in Ucraina, il governo italiano ha aumentato un bonus energetico esistente per ridurre i costi.

Fa parte di un più ampio pacchetto di misure del valore di 4,4 miliardi di euro per arginare l’impatto economico della guerra sull’Italia, compresa una riduzione temporanea dei prezzi dei carburanti per gli automobilisti.

Le bollette energetiche sono aumentate vertiginosamente nell’ultimo anno, alimentate dall’aumento dei costi delle importazioni di gas, raggiungendo un record a gennaio. Questo è solo peggiorato da quando la Russia ha invaso l’Ucraina, poiché l’Italia è più dipendente dalle importazioni russe di gas naturale per l’energia rispetto alla maggior parte dei suoi vicini europei e ne produce pochissimo all’interno del paese.

Poiché il costo dell’elettricità e del gas continua a colpire duramente famiglie e imprese, nonostante il precedente intervento del governo italiano, le autorità italiane hanno approvato una nuova legge volta ad abbassare le bollette per chi ha un reddito più basso.

Dopo l’approvazione di venerdì, il ‘Bonus sociale luce e gas’ è stato aggiornato, estendendolo a più famiglie. È valido fino al 31 dicembre 2022.

Ecco cosa devono sapere i proprietari di case per richiederlo e come scoprire se sei idoneo.

Bonus Luce&Gas: chi può richiederlo?

Il finanziamento è principalmente o persone con redditi più bassi, ma il livello di reddito è stato aumentato in base all’ultimo aggiornamento.

Più famiglie possono ora usufruire dello sconto sulle bollette, in quanto ora è disponibile per chi ha un ISEE fino a 12.000 euro.

L’ISEE è un calcolo basato sul reddito e su altri fattori e, se rientri in questa fascia, puoi beneficiare del contributo per il periodo compreso tra il 1 aprile e il 31 dicembre 2022.

Si tratta di un aumento del precedente limite ISEE di circa 8.000 euro, il che significa che un numero maggiore di contribuenti – circa 5 milioni di famiglie in totale – sarà presto in grado di compensare le proprie bollette energetiche.

Possono accedere al bonus anche i nuclei familiari con quattro o più componenti con ISEE fino a 20.000 euro, coloro che richiedono il reddito di cittadinanza e le persone con gravi malattie.

Come richiedere il bonus?

Non è necessario richiedere il finanziamento, in quanto l’autorità italiana di regolamentazione per l’energia Arera dovrebbe concedere automaticamente lo sconto sulla base dei dati del nucleo familiare detenuti dall’Agenzia delle Entrate (INPS).

A condizione che tu abbia precedentemente inviato i tuoi dati ISEE, non devi fare nulla o compilare alcun modulo.

Per verificare l’aggiornamento dei tuoi dati assicurati di aver compilato il modulo Dichiarazione Sostitutiva Unica ( DSU ) che attesti il ​​tuo ISEE per questo anno fiscale.

Qual è lo sconto previsto?

I nuovi sconti di aprile non sono ancora stati pubblicati e potrebbero variare rispetto ai valori del primo trimestre di quest’anno.

A titolo indicativo, da gennaio a marzo, gli sconti sulla bolletta elettrica vanno da circa 55 € a 78 € al mese.

Per il gas, i proprietari di abitazione beneficiano di riduzioni comprese tra i 60 e gli 800 euro circa per il trimestre, a seconda del numero di persone presenti nel nucleo familiare e dell’ubicazione dell’immobile.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com