mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeMINISTERIAcquisti per il PNRR: aggiornati i bandi del Mercato elettronico della PA

Acquisti per il PNRR: aggiornati i bandi del Mercato elettronico della PA

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) adegua la sua documentazione per facilitare le amministrazioni pubbliche per gli acquisti connessi ai progetti del Piano nazionale di rilancio e resilienza (PNRR) e del Piano nazionale per gli investimenti complementari (PNC).

Sono stati aggiornati i “Capitolati d’oneri” di tutti i bandi del Mercato elettronico (Beni, Servizi e i 7 bandi per i Lavori), con previsioni sulla pari opportunità e inclusione lavorativa nei contratti pubblici.

Nello specifico viene ricordato a tutte le stazioni appaltanti che, qualora attraverso il Mepa vengano indette procedure che riguardano investimenti pubblici finanziati, in tutto o in parte, con risorse previste nel PNRR o nel PNC, trovano applicazione le disposizioni contenute nel DL 77/2021 (convertito con Legge 29/07/2021, n. 108) in tema di governance PNRR e accelerazione e snellimento delle procedure amministrative.

Le stazioni appaltanti sono pertanto tenute ad inserire nella documentazione delle procedure di acquisto svolte sul Mepa le specifiche previsioni indicate nell’art.47 del suddetto DL:

  • gli operatori economici partecipanti alle procedure devono produrre la documentazione specificata all’art. 47 commi 2 e 3 – che varia in base alle dimensioni dell’azienda – con riferimento alla situazione “di genere” del personale impiegato
  • l’inadempimento a tali obblighi prevede, a seconda dei casi, l’esclusione dalla procedura o è sanzionato con penali appositamente previste nei contratti di appalto
  • devono essere inseriti, come requisiti necessari e come ulteriori requisiti premiali dell’offerta, criteri orientati a promuovere l’imprenditoria giovanile, l’inclusione lavorativa delle persone disabili, la parità di genere e l’assunzione di giovani, con età inferiore a trentasei anni, e donne (art. 47 co. 4)
  • possono essere inserite ulteriori misure premiali, con l’assegnazione di un punteggio aggiuntivo all’offerente o al candidato che si trovi in una delle situazioni indicate nell’art.47 comma 5).

La nuova documentazione è disponibile sul Portale degli acquisti (www.acquistinretepa.it).

Credits immagine: Unsplash

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

VIDEO NEWS

- Pubblicità -spot_img
Altre News
- Pubblicità -spot_img